Finiture naturali per pavimenti e sup. esposte in legno

Trattamento per scale e parquet

applicazione di oli duri e composti oleo-resinosi

 

     Il trattamento di superfici che necessitano di forte protezione, come i pavimenti o le scale, può essere fatto con una miscela di resine e oli "duri".

Gli ingredienti più utilizzati sono in genere: olio di lino cotto, olio di tung, olio di pino e gomma dammar. Il solvente viene estratto dagli agrumi e, pur essendo di origine naturale, va maneggiato con molta attenzione! (NOTA: i prodotti naturali e adatti alla bioedilizia dichiarano volontariamente tutti gli ingredienti che li compongono)

     L'applicazione di questi oli non è intuitiva e va effettuata dopo aver fatto alcune prove, ma la protezione delle superfici è davvero efficace. Di seguito i consigli fondamentali per un uso corretto e consapevole!

 

Parquet in larice trattato con olio "Resistente" Solas. Finiture naturali legno.
Parquet in larice trattato con olio "Resistente" Solas con l'aggiunta di pigmenti bianchi.

     Come vedete nelle foto qui sopra se l'olio non viene applicato correttamente, cioè viene dato uno strato troppo spesso, questo non asciugherà mai e ingiallirà rapidamente.

L'olio è molto versatile e può essere mischiato con pigmenti che accentuano le tonalità del legno senza coprirlo.

 

Ecco in sintesi alcune indicazioni per applicare questi oli:

- Rimuovere gli strati di vecchie vernici o impregnanti, l'olio non è compatibile con nessuno di quei prodotti, ma tollera un leggero strato impregnante levigato finemente;

- Procurarsi maschere professionali e guanti spessi in quantità (preferire guanti in vinile, i guanti in lattice si sciolgono letteralmente dopo poco) : i terpeni usati, seppur di origine naturale, sono molto pericolosi;

-Applicare con una spugna per far penetrare bene il liquido ed evitare gli eccessi (io preferisco le spugne usate per lavare l'auto);

-Rimuovere poco dopo l'applicazione l'olio in eccesso con uno straccio o della carta assorbente: sempre meglio dare una mano in più che lasciare dei residui. Il prodotto in eccesso non si asciugherà neanche dopo molti mesi e, oltre ad ingiallire, rimarrà leggermente colloso.

-IMPORTANTISSIMO: tutti gli stracci e le carte impregnate del prodotto, sono altamente infiammabili e soggette ad autocombustione, quindi prima di essere buttate andranno saturate in acqua e sigillate in un sacchetto di nylon ancora bagnate.

 

Al di là di tutte queste avvertenze le miscele oleo-resinose sono prodotti molto resistenti e di origine naturale. Quindi pur non essendo privi di rischi per la salute, sono maggiormente sostenibili perchè non usano sostanze di sintesi.

      L'enorme vantaggio è che quando si vorrà rinnovare il trattamento basterà semplicemente dare un'altra mano, evitando così la complicata e faticosa operazione di rimozione della vecchia vernice.

 

     Se desideri trattare il tuo pavimento o altre superfici in legno ad alta usura (mobili cucina, etc.)

con finiture ecocompatibili e naturali, scrivi alla mia mail: