Guida all'isolamento termico

Scelta dell'isolamento termico

INTRODUZIONE: i motivi per cui vale la pena isolare

     Quando si parla di edilizia e di lavori di ristrutturazione non è così facile prendere decisioni e operare valide scelte.

Ma ecco una piccola certezza in un mondo di infinite possibilità: isolare la propria casa, anche con pochi centimetri di isolamento, è sempre un'ottima scelta!

Finalmente una buona notizia! Ma per quali motivi?

Disegno isolamento termico, isolamento a cappotto
Vignetta isolamento a cappotto. Credits: 8plan.net

     Prima di tutto l’isolamento migliora il nostro benessere: circondati da pareti e pavimenti più caldi avremo una maggiore sensazione di benessere a parità di temperatura dell’aria. In secondo luogo risolve problemi di muffa e condensa.

Ultimo, ma non meno importante: l’isolamento è una scelta sostenibile perché fa diminuire le emissioni inquinanti dei sistemi di riscaldamento o raffrescamento limitando le perdite energetiche.

     Come spesso accade, quando una soluzione è valida dal punto di vista globale, risulta valida anche dal punto di vista individuale/economico, infatti:

1. Permette di tagliare per sempre le spese di riscaldamento e raffrescamento;

2. Permette un vero risparmio senza spese, perché non necessita di manutenzione;

3. Aumenta il valore del vostro immobile (la vostra casa potrebbe arrivare in classe A, A+, A++... vedi CLASSE A).

Convinti ormai della bontà di questa scelta, quale materiale scegliere per un buon isolamento? 


Link esterni:

  • Quanto posso risparmiare con un isolamento a cappotto? (link a mygreenbuildings.org);
  • Caratteristiche tecniche del sughero (link esterni)